Miti sotto la lente di ingrandimento: i piccoli importi costano di più per il commerciante.

Miti e storie

17. Luglio 2021

Attorno alle carte di credito circolano molti miti da sfatare. Andiamo a fondo della questione e facciamo un po’ di ordine.

Mito: Il costo sostenuto dal negoziante in caso di pagamento di piccoli importi con la carta di credito è elevato.

Falso.

Per i negozi non ha nessuna importanza se il clienti utilizza la carta di credito per pagare un pacchetto di gomme da masticare o la spesa settimanale. Le commissioni vengono calcolate in percentuale dell’importo speso dall’acquirente quindi in proporzione sono sempre uguali. Nel caso dei piccoli importi i costi sono di norma più bassi rispetto ai mezzi di pagamento per i quali si applica un importo fisso a transazione.

In particolare in caso di importi piccoli e piccolissimi, la carta di credito è molto attraente per i negoziati dal punto di vista delle commissioni.

Condividi

La carta di credito.

I vostri vantaggi.